AMBIENTE & TERRITORIO

La tutela dell’Ambiente continuerà ad essere uno dei cardini fondamentali dell’azione amministrativa. Il nostro territorio è già stato gravato in passato dalla presenza di enormi impianti di trattamento di rifiuti e discariche di vario tipo. Continueremo ad opporci in tutte le sedi a nuovi impianti che abbiano impatti rilevanti sull’aria, sull’acqua e sui suoli del territorio comunale e di quelli limitrofi. Riteniamo che tale modello di sviluppo non sia coerente con la vocazione agricola dell’agro di Lucera e che un Ambiente sano e disinquinato debba essere tutelato e difeso non per uno sterile pregiudizio ideologico, ma semplicemente perché è la risorsa più importante che abbiamo.

MONITORAGGIO E CONTROLLO

  • Potenziamento del controllo degli abbandoni di rifiuti nelle campagne, tramite i gruppi di volontariato e con l’uso di fototrappole;
  • Controllo e analisi acqua dei pozzi privati allo scopo di monitorare lo stato di salute delle falde attraverso una campagna di analisi da effettuarsi ogni due anni, con il consenso dei proprietari;

VALORIZZAZIONE E PROMOZIONE

  • Valorizzazione del patrimonio forestale, tramite gruppi di volontari, attraverso il ripristino e mantenimento delle vecchie piste della pineta per renderlo comodamente fruibile a piedi, in bici ed a cavallo;
  • In collaborazione con produttori, trasformatori e proprietari di aziende agricole, si propone la promozione dei Prodotti Tipici locali attraverso l’organizzazione di giornate dedicate alla raccolta, produzione e degustazione. L’Amministrazione Comunale si farà inoltre promotrice di accordi di partenariato e collaborazione tra Operatori Turistici e Aziende Agricole finalizzati ad offrire pacchetti di “Turismo Esperienziale” (Tour nelle Cantine Vinicole, nei Frantoi Oleari ecc.)

CICLO DEI RIFIUTI

  • Realizzazione del centro comunale di raccolta di rifiuti differenziati: Nel 2017 il Comune di Lucera ha partecipato all’avviso pubblico regionale per la realizzazione di centri comunali ed intercomunali di raccolta rifiuti differenziati aggiudicandosi un finanziamento di 470.000,00 €. Il Centro di Raccolta consentirà una maggiore efficacia nel riciclo dei rifiuti, prevedendo anche un punto per il mercato di scambio di quei beni ancora utilizzabili (arredi, piccoli e grandi elettrodomestici, ecc.); Tariffazione puntuale: verrà introdotta la tariffazione puntuale per incentivare la raccolta differenziata porta a porta. Il sistema prevederà una tariffa base per gli utenti, così come avviene attualmente, e uno sgravio mano a mano crescente in base alla quantità dei rifiuti riciclabili conferiti.
  • Adozione del Regolamento per il Compostaggio Domestico, con la conseguente effettiva applicazione degli sgravi sulla TARI.
Torna in alto