ECONOMIA & LAVORO

AGRICOLTURA

L’Agricoltura è senza dubbio l’indotto più importante della nostra Città, con la presenza di ben 2200 aziende di settore. L’agro di Lucera, per la quasi totalità soggetto a coltura, è uno dei più estesi di Puglia e 31° in Italia. I produttori Lucerini ormai hanno raggiunto uno standard elevato sia di produzione che varietale, infatti si producono pomodori di vario tipo, salumi, formaggi, vino, olio, pasta e altri prodotti di nicchia ed esclusivi, come il pomodorino “prunill” e l’oliva “nasuta”. Il ruolo dell’Amministrazione Comunale potrà essere utile ed incisivo nella promozione dei prodotti e nella agevolazione della creazione di punti vendita in sinergia con i privati. Tale obiettivo si concretizzerà nella previsione di:

Punto vendita prodotti Lucerini sia nell’area mercatale che eventualmente in locali privati e/o Comunali, garantendo un prezzo concordato e sufficiente a dare al produttore un margine equo;

  • Agevolazioni alle attività agricole locali con l’obiettivo di favorire produzioni tipiche di qualità per un mercato di nicchia (biologico e a “chilometri zero”), con il riconoscimento della tipicità del prodotto e la creazione di un marchio di garanzia;
  • Creazione di un gruppo di consultazione formato da imprenditori, agricoltori e trasformatori presenti sul territorio;
  • Creazione di una struttura polifunzionale destinata a mercato ortofrutticolo, prevedere la realizzazione all’interno una pesa pubblica Comunale, nonché promuovere e attrezzare piccoli mercati di quartiere mediante l’intercettazione di fondi pubblici e/o finanziamenti;
  • Promuovere l’associazionismo a tutti i livelli, sia per quanto riguarda la produzione che per le fasi successive di trasformazione e commercializzazione, al fine di abbattere il più possibile i costi di produzione.

PRODUZIONE

Per quanto riguarda le imprese artigiane e manifatturiere si prevede l’attuazione esecutiva delle aree produttive già previste nel nuovo Piano Urbanistico Generale, lungo Via Aspromonte, con la possibilità di assegnare lotti a prezzi calmierati.

COOPERATIVA DI COMUNITÀ

Le Cooperative di Comunità sono un’importante forma di impresa sociale che raccoglie la sfida dell’innovazione sociale per l’evoluzione del welfare collaborativo e del mutualismo in economia condivisa, economia sociale, economia circolare e, quindi, nella crescita sostenibile delle comunità locali. La Regione Puglia incentiva e finanzia questa forma di organizzazione della cittadinanza, con l’obiettivo di creare nuovi posti di lavoro.

  • Valorizzazione e utilizzazione del Patrimonio Immobiliare Pubblico dormiente;
  • Gestione del grande patrimonio culturale e artistico della Città;
  • Produzione diffusa di energia da fonte rinnovabile.
Torna in alto